SICILIA ROSSO IGP “TANCREDI” – 2012 – DONNAFUGATA

//SICILIA ROSSO IGP “TANCREDI” – 2012 – DONNAFUGATA

SICILIA ROSSO IGP “TANCREDI” – 2012 – DONNAFUGATA

Guardando al panorama produttivo nazionale non è facile trovare altre realtà che in Italia si identificano in modo così profondo con il proprio territorio, come riesce a fare Donnafugata con la Sicilia. Una cantina, quella fondata negli anni Ottanta da Giacomo Rallo, che rappresenta il rinascimento dei vini non solo della provincia di Trapani e del marsalese, ma probabilmente di tutto il Sud Italia, grazie a una visione della propria terra tradizionale e contemporanea al tempo stesso. Vigneti che oggi raggiungono un’estensione di circa 160 ettari – cui se ne aggiungono altri 178 in affitto – e che sono condotti in maniera sostenibile ed estremamente rispettosa dell’ambiente. Sempre elegantissimo, il Sicilia Rosso IGP “Tancredi” di Donnafugata è un vino che nasce dal sapiente assemblaggio di cabernet sauvignon, nero d’avola e tannat (cui si affiancano in percentuale quasi trascurabile altre varietà locali). Un rosso importante, di elegante struttura e dall’ampio spettro olfattivo la cui maturazione avviene in barrique e tonneaux per circa quattordici mesi. Ne risulta un vino di grande potenza, sinuoso nello svelarsi, di grande longevità. Degustiamolo: colore Rosso rubino, al naso offre un profilo olfattivo complesso ed elegante. Note di frutta rossa, ciliegia e marasca, ben si fondono a sentori di grafite, liquirizia e vaniglia. Una grande complessità che apre ad un assaggio lungo, avvolgente, morbido ed equilibrato. Una trama tannica molto fitta ne accompagna lo svolgimento fino ad un finale di ottima persistenza. A tutto pasto, il “Tancredi” è un vino che ben si accompagna a carni rosse alla griglia o al forno e a grandi arrosti di capretto e agnello. Da provare anche su funghi porcini e formaggi stagionati.

PREZZO MEDIO: 25€
VOTO: 88 PUNTI

By | 2018-04-03T17:14:53+00:00 aprile 3rd, 2018|Consigli|0 Comments